Crea sito

Mini guida per scattare foto

 

Poche cose danno così tanta soddisfazione come scattare una bella fotografia e poi riguardarla e condividerla con gli amici. È come dipingere un quadro, ma è molto più facile: il mondo è li che ci aspetta per farsi catturare; la, sensibilità e la creatività per l’immagine sono doti naturali che si educano semplicemente con esperimenti, esempi, esperienze. Per questo motivo ho pensato ad una mini guida. In prima battuta per fornire gli elementi elementi principali della tecnica fotografica nell’era digitale e sempre più social mediatica. Ma, soprattutto per essere di stimolo e di spunto per saper riconoscere e coltivare la propria sensibilità e la propria creatività fotografica. E mai come adesso i tempi sono maturi perché tutti provino, ognuno con i propri mezzi, a cercare il fotografo che c’è dentro di sé. E gioire e divertirsi con le proprie foto. 

 

Mini guida pratica (per catturare ricordi e momenti giorno per giorno, soprattutto durante le vacanze!).

● Mantieni pulito l’obiettivo: l’obiettivo della fotocamera è uno dei componenti più esposti del telefono. Prima di fare una foto, puliscilo sempre bene con un panno delicato. La pezzetta per gli occhiali è ideale

● Dimenticati dello zoom ed avvicinati al soggetto della foto: Evita lo zoom digitale ed i ritagli quando fai l’editing della foto, perché perderesti molta risoluzione nel farlo, è meglio avvicinarsi.

Un  trucco: Le foto dei dettagli sono geniali, il fondo si sfuma dietro il soggetto in primo piano ed il risultato è sorprendente.

● L’inquadratura perfetta: è una delle cose più importanti. Scegli che elementi appariranno nella “scena”, lasciando sempre “aria” (spazio) intorno al soggetto principale. Per esempio, se fai una foto a tua figlia guardando a destra, la foto verrà meglio se inquadri tua figlia a sinistra e lasci aria nel lato destro per seguire quello sguardo.

● La regola dei terzi: A volte il centro dell’immagine non è il punto più importante. In questi casi e seguendo questa regola, puoi situare il centro di interesse della fotografia nelle intersezioni che risulterebbero dal dividere l’immagine in nove parti uguali (con tre linee verticali e tre orizzontali). La maggior parte dei cellulari hanno l’opzione “griglia”: cerca nel menù ed attivala per avere degli scatti più equilibrati

● Approfitta della luce del giorno:   di notte la qualità delle foto si abbassa moltissimo. Quindi meglio “adesso” che dopo”. Ma attenzione con la sovraesposizione alla luce: i giorni migliori per fare foto degli esterni, benché nessuno ci creda, sono quelli nuvolosi, perché non esistono i contrasti luce-ombra che risaltano nei giorni soleggiati.

Un trucco: quando c’è molta luce, sfrutta gli alberi o dei posti che possono darti ombra, e ricorda di fare sempre le foto con le tue spalle al sole.

● Metti bene a fuoco , la maggior parte degli smartphones consente di farlo toccando direttamente l’area che ci interessa. Fallo prima di scattare e assicurati che l’immagine sia il più a fuoco possibile.

Un trucco: puoi abbassarti, sederti o addirittura stenderti per terra per ottenere una prospettiva differente.  Cambiare l’altezza del punto di vista è una opzione per uscire dai canoni della classica foto convenzionale.

● Cerca stabilità: Puoi usare un piccolo treppiedi, o scegliere un punto d’appoggio quando devi scattare affinché la foto non salga mossa.

Un trucco: Non scattare toccando lo schermo, c’è sempre un pulsante del cellulare che ha la funzione di scatto; hai pensato di comprarti un palo per i selfie? Il suo segreto è che non serve solo per quelli…

 Attiva la creatività

• Utilizza “cornici” naturali per circondare le tue immagini, come uno steccato, una porta, una finestra…

• Gioca con i riflessi dei vetri e dell’acqua.

• Cerca il punto di fuga. Sentieri, ponti, ferrovie… donano dinamismo e profondità attraverso delle linee che si proiettano fino all’infinito e convergono in un punto.

● Foto al buio, prima di ricorrere al flash, è meglio che qualcuno illumini con una torcia (una semplice, qualsiasi o quella di un altro cellulare) il soggetto che vuoi riprendere. Poi tu scatti la foto ed è fatta!

● Foto editing: a me piace molto la app SnapSeed, puoi scaricarla su Google Play ed è molto buona, ed inoltre è gratis! Puoi utilizzarla per raddrizzare la foto se ti è venuta storta, per mettere a fuoco e ridefinire, per aumentare la gamma dei colori, ecc.

● Sorrisi perfetti, il cellulare ha l’opzione “trova sorrisi” ed un volto sorridente migliora senza dubbio la foto. Prenditi sempre cura del tuo sorriso con l’uso quotidiano dell’igiene orale.

Un altro trucco per avere denti più bianchi in foto si nasconde dietro la scelta del rossetto: il colore dei rossetti che hanno una base calda tendono a mettere in risalto il colore naturale dei denti, quindi potrebbero anche farli sembrare più gialli.

Al contrario, un colore dalla base fredda farà sembrare i denti più bianchi a causa di un effetto ottico.

Un trucco ulteriore da usare è il gloss azzurro: una volta passato sul rossetto diventerà trasparente, ovviamente, ma farà comunque il suo dovere.

Che te ne pare di questa mini guida? Con un po’ di pratica ed un cellulare decente, puoi fare foto molto belle! 



Comments are Closed